Oggi si legge sul sito della Caritas di Pisa queste parole:

La prima ad accogliere l’invito di Papa Francesco sarà la parrocchia di Calci.
“Rivolgo un appello a parrocchie, comunità religiose, monasteri e santuari di tutta Europa affinché esprimano la concretezza del Vangelo accogliendo una famiglia di profughi” aveva chiesto il Pontefice durante l’Angelus di domenica scorsa. E così sarà all’ombra della Pieve dei santi Giovanni ed Ermolao, chiesa principale della comunità calcesana guidata da monsignor Cecconi.

Si può leggere l’articolo direttamente dal sito della Caritas di Pisa.

There are no comments yet.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked (*).