Da tutta Italia ad imparare il cinema a Calci

Da Il Tirreno a cura di Pier Luigi Ara:

Dal primo al 5 settembre è in programma lo stage nazionale della Fedic dedicato alla regia

Dedicato alla regia lo stage nazionale Fedic di formazione e approfondimento. Si svolgerà dal primo al 5 settembre. Il set è il lungomonte pisano, punto di riferimento l’agriturismo I Felloni, a Tre Colli, nell’alta Valgraziosa. I partecipanti arrivano da tutta Italia: dal Piemonte alla Sicilia, dalla Lombardia all’Emilia Romagna, alla Sardegna per non parlare della Toscana che avrà la rappresentanza più nutrita. Avranno la possibilità di svolgere tutte le attività necessarie per realizzare un film: lettura e analisi della sceneggiatura, selezione degli interpreti, riprese, montaggio e colonna sonora. Un lavoro affascinante e impegnativo. Ognuno avrà modo di esprimere la propria creatività nella realizzazione di un film che si basa sulla sceneggiatura “Priority”, realizzata nello stage nazionale dello scorso anno. Il docente sarà Alessandro Grande, regista calabrese trapiantato a Roma, che ha condotto con successo anche lo stage 2015. La sua presenza permette di concludere un progetto biennale con una omogenea chiave di lettura nello spirito delle nuove frontiere della cinematografia. «La partecipazione allo stage è ad accesso limitato – ha spiegato in sede di conferenza stampa il regista Roberto Merlino, presidente nazionale di Fedic – le iscrizioni erano ormai chiuse già dal mese di gennaio, un segno concreto della validità di questa originale proposta culturale». Merlino ha ringraziato 1′ assessora comunale Annachiara Galotta insieme agli altri amministratori e poi la fondazione Sistema Toscana della Regione, il Ministero per i Beni e le Attività culturali, Corte Tripoli cinematografica, Acque spa e poi la regista Isabella Salvetti, la quale sabato 3 settembre, alle 21, sarà a palazzo comunale con la visione dei suoi cortometraggi di successo. Per il grande pubblico la possibilità di partecipare. Merlino era accompagnato da Maurizio Palmieri, segretario dello stage, da Matteo Palmieri e da Caterina, la padrona di casa a I Felloni. Caterina ha parlato di tutto il suo amore per il cinema nel ricordo anche del padre Giuliano, noto produttore del dopoguerra. È attesa anche Stefania Ippoliti, presidentessa nazionale della Film Commission Toscana.